Rassegna stampa

Pnrr: Confsal- Fials a Speranza, lavoriamo in sinergia per valorizzare capitale umano Sanità

1 Mins read

“L’insufficiente presa in carico nella cura dei malati cronici è una grave carenza del nostro Paese, disuguaglianze che rappresentano un’urgenza in seno all’urgenza stessa e per cui è necessario una sinergia tra le forze politiche e gli attori coinvolti nel campo salute, tutti senza distinzione. La pandemia da Covid 19, esordisce Raffaele Margiotta, Segretario Generale della Confsal, in un appello alle Istituzioni, ha evidenziato in termini di maggiore ospedalizzazione e mortalità, la necessità che l’avvio e il coordinamento dei percorsi di cura avvenga in prossimità e proattivamente, che sia assicurata la continuità di cura e l’importanza delle prevenzione”. A dichiararlo è Raffaele Margiotta, segretario generale della Confsal.

Ed è con questa premessa che la Confsal e la Fials lanciano un appello al ministro della Salute Speranza, auspicando in un incontro sullo stato di attuazione del Pnrr al fine di stilare un cronoprogramma condiviso.

“La nostra maggiore urgenza – commenta Giuseppe Carbone, Segretario Generale della Fials – è l’aspetto riguardante il personale, fondamentale per realizzare i progetti e qualsiasi innovazione e rilancio del Ssn. La cronaca risuona con terribili notizie di morte sul lavoro che non possono lasciare sorde le istituzioni. Occorre adeguare gli standard e i fabbisogni formativi, assumere per rafforzare la debolezza delle dotazioni organiche e stabilizzare la forza motrice che ha sorretto gli ospedali italiani. Necessita allinearsi e confrontarsi in focus point con tutte le parti in campo, noi rappresentiamo la voce dei professionisti, le loro esigenze e le loro aspettative, motivo per cui chiediamo a gran voce una programmazione condivisa e serrata sul Pnrr.

Bisogna riprogettare il Ssn al fine di rispondere alle esigenze dei cittadini, superando le attuali disuguaglianze presenti nel territorio nazionale, le discriminazioni e i target vulnerabili, investire sulla formazione del personale e sul rafforzamento dei processi previsti dal piano, il cui successo passa attraverso la capacità di rimettere nella sanità territoriale nuove figure professionali. Bisogna creare sinergie e non sovrapposizioni. “La pandemia da Covid 19, così come evidenziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), ha confermato il valore universale della salute, la sua natura di bene pubblico fondamentale e la rilevanza macro-economica dei servizi sanitari pubblici, concludono i Segretari. E’ arrivato il momento che il Governo riconosca l’essenzialità del SSN: il capitale umano’’
© COPYRIGHT ADNKRONOS

Leggi la notizia su adnkronos!

Related posts
Rassegna stampa

Confsal, Salari poveri e salario minimo legale: ecco cosa fare

3 Mins read
Per assicurare a tutti i lavoratori un salario minimo, che garantisca quella dignità che deve derivare dal lavoro, la prima cosa che…
Rassegna stampa

Rassegna stampa meeting SAFETY CONFSAL

5 Mins read
Roma, 6 Aprile 2022 INFORTUNI: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘PROBLEMA ATAVICO, NOI ATTENTI E LO SAREMO SEMPRE’ = (Adnkronos/Labitalia) – “Ci troviamo di fronte…
Rassegna stampa

PIL: MARGIOTTA (CONFSAL), RIPRESA A RISCHIO, DARE SUBITO SOSTEGNO A FAMIGLIE E IMPRESE

1 Mins read
Governo convochi al più presto parti sociali Roma, 5 mar. Adnkronos “La Confsal lancia l’allarme: la ripresa economica del nostro Paese, prevista…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.