Comunicato StampaImpiego privato

CONFSAL incontra a Palazzo Chigi il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

1 Mins read

Il Segretario Generale della Confsal Angelo Raffaele Margiotta, nel corso dell’incontro organizzato dal Governo a Palazzo Chigi, ha illustrato al Presidente Giuseppe Conte la propria proposta integrata sulla riforma fiscale e sul salario minimo legale: no alla tassa sulla povertà; no alla tassa sulle basse retribuzioni; detassazione del salario minimo legale.
L’aliquota “zero” per i redditi fino a 16.000 euro deve obbligatoriamente costituire il primo step dell’annunciata riforma per la riduzione del carico fiscale denominata flat tax.
Tassare i redditi da lavoro prossimi alla soglia di povertà e ai parametri dei low pay jobs è una “bestemmia sociale”!
Senza l’aliquota “zero”, una riforma fiscale, anche con due aliquote semi-piatte (15 e 25%), risulterebbe una beffa per i redditi più bassi, che avrebbero un beneficio di poche centinaia di euro annui.
Una beffa che Confsal contrasterà con tutte le sue forze attraverso azioni sociali.

Related posts
Comunicato StampaDalla Confederazione

«Lavoro in agricoltura: la CONFSAL al tavolo interministeriale con il Ministro Lollobrigida e il Ministro Calderone, per discutere strategie di sviluppo e tutela dei lavoratori agricoli»

1 Mins read
COMUNICATO STAMPA Roma, 21 Febbraio 2024 La Confsal, nella giornata di ieri 20 febbraio 2024, ha incontrato a Palazzo Chigi il Ministro…
Comunicato StampaRassegna stampa

CONFSAL(Margiotta): Continua la crescita della Confsal con l’adesione del Sindacato Medici Italiani (SMI)

3 Mins read
Roma – Il Sindacato Medici Italiani (SMI), federazione rappresentativa nell’ambito della medicina convenzionata e di base, ha deliberato di aderire alla CONFSAL.Pina…
Comunicato Stampa

Confsal (Margiotta): continua il confronto della Confsal con il governo, un dialogo nel solco della critica costruttiva

2 Mins read
COMUNICATO STAMPA A seguito dell’incontro a Palazzo Chigi del Governo con i sindacati, nel corso del quale si è discusso sia della…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *