Comunicato StampaSicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro, Confsal: più prevenzione e polo unico

1 Mins read

Le parole non eliminano la piaga e i 1000 ispettori sono insufficienti

COMUNICATO STAMPA

I dati del Rapporto annuale dell’Inail sugli infortuni e sui morti sul lavoro, diffusi ieri dal Presidente Bettoni, testimoniano che siamo ancora lontani dal debellare questa piaga.

L’aumento del 10% dei casi nel 2021 rispetto al 2020, al netto del COVID, il 47% di aumento delle denunce di infortuni finora nel 2022, con gli 8 morti nell’ultima settimana, sono numeri che parlano chiaro.

E’ evidente che le parole non bastano e che non sono certo sufficienti i 1000 ispettori messi in campo dal Ministro Orlando. Non bastano per due motivi: sarebbero comunque pochi rispetto a 4 milioni e mezzo di aziende e, soprattutto, perché si imposta la “cura” solo sulla repressione e non sulla prevenzione.

I dati dell’Inail di ieri rafforzano le proposte che abbiamo presentato, anche con la Campagna Trains e con Safety Confsal, che rilanciamo: Più prevenzione attraverso l’applicazione capillare dei Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro nei luoghi di lavoro, coinvolgendo attivamente i lavoratori e i loro rappresentanti RLS. Questi ultimi vanno provvisti di una maggiore formazione specialistica facendone così un primo “ispettore” interno.

Ribadiamo la nostra proposta: Creare il Polo Unico della sicurezza sul Lavoro in Italia, che coordini le attività di INL e Regioni.

Related posts
Comunicato Stampa

A Palazzo Chigi per chiedere quali le ricadute occupazionali del PNRR.

1 Mins read
Apprezziamo l’approccio del Governo. Necessario monitoraggio costante e una gestione dedicata per il Sud, ancora troppo indietro “Oggi a Palazzo Chigi abbiamo…
Breaking NewsComunicato Stampa

LAVORO: MARGIOTTA, 'POSITIVO INCONTRO CON CALDERONE'

1 Mins read
Roma, 4 nov.– “Abbiamo apprezzato la dichiarata volontà del Ministro Calderone di avere un costante confronto con i rappresentanti dei lavoratori sulle…
Comunicato Stampa

All’incontro col Ministro del Lavoro con forti preoccupazioni ma anche con motivata fiducia

1 Mins read
COMUNICATO STAMPA Roma 03/11/2022 – “Siamo alla vigilia dell’incontro con le parti sociali opportunamente convocato dal nuovo Ministro del Lavoro e siamo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.