Comunicato Stampa

Salario minimo: tanti proclami e poche idee chiare

1 Mins read

COMUNICATO STAMPA

In merito alla questione del salario minimo occorre fare chiarezza.

La Confsal sostiene che per assicurare una minima “dignità economica” a lavoratrici e lavoratori è necessario:

  • garantire a ogni persona che lavora la copertura della contrattazione collettiva.
  • certificare, in via preliminare, la “qualità” dei Contratti collettivi, istituendo presso il CNEL una task force dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro che rigetti i CCNL non in regola (c.d. contratti pirata);
  • innalzare i salari poveri attraverso anche la leva fiscale, abolendo l’irpef sui salari bassi, un’iniqua “tassa sulla povertà”;
  • favorire l’adeguamento dei salari poveri nei settori produttivi deboli (quelli a basso valore aggiunto), operando una specifica riduzione strutturale degli oneri fiscali e contributivi che gravano sulle imprese.

Per quanto riguarda invece la depressione dei salari, essa chiama in causa la forza e la capacità contrattuale del sindacato, sui cui è doveroso riflettere.

Related posts
Comunicato StampaDalla Confederazione

«Lavoro in agricoltura: la CONFSAL al tavolo interministeriale con il Ministro Lollobrigida e il Ministro Calderone, per discutere strategie di sviluppo e tutela dei lavoratori agricoli»

1 Mins read
COMUNICATO STAMPA Roma, 21 Febbraio 2024 La Confsal, nella giornata di ieri 20 febbraio 2024, ha incontrato a Palazzo Chigi il Ministro…
Comunicato StampaRassegna stampa

CONFSAL(Margiotta): Continua la crescita della Confsal con l’adesione del Sindacato Medici Italiani (SMI)

3 Mins read
Roma – Il Sindacato Medici Italiani (SMI), federazione rappresentativa nell’ambito della medicina convenzionata e di base, ha deliberato di aderire alla CONFSAL.Pina…
Comunicato Stampa

Confsal (Margiotta): continua il confronto della Confsal con il governo, un dialogo nel solco della critica costruttiva

2 Mins read
COMUNICATO STAMPA A seguito dell’incontro a Palazzo Chigi del Governo con i sindacati, nel corso del quale si è discusso sia della…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *