Comunicato StampaDalla Confederazione

Auguri a Sbarra e che migliori la collaborazione tra le nostre Confederazioni

1 Mins read

MARGIOTTA AL CONSIGLIO GENERALE CISL

Un augurio di buon lavoro a Luigi Sbarra, nuovo leader della Cisl, con l’auspicio che migliori la proficua collaborazione tra le nostre Confederazioni. È quanto ha dichiarato il Segretario Generale di Confsal Angelo Raffaele Margiotta, in occasione della partecipazione al Consiglio Generale Nazionale della Cisl.

Stiamo attraversando un periodo difficilissimo, dove emergenza sanitaria e crisi economica stanno mettendo il Paese, e con esso i lavoratori tutti, a dura prova. Per questo – ha aggiunto Margiotta – è fondamentale, per noi parti sociali, essere uniti per affrontare, con proposte concrete ed efficaci, le criticità del Sistema-Paese, per condurlo verso la crescita e lo sviluppo dell’economia e, nel contempo, consentire a tutti i lavoratori la possibilità di guardare al futuro con fiducia e ottimismo. Ad Annamaria Furlan, con la quale abbiamo condiviso importanti confronti e condivisioni di posizioni comuni per il bene del Paese, va la mia più profonda stima per la grande professionalità che rappresenta nel nostro campo e mi auguro che continui, seppure in un diverso ruolo, a dare sempre il suo prezioso contributo a tutti noi.

Related posts
Breaking NewsDalla ConfederazioneSicurezza

Meeting Safety Confsal, l’impegno della Confsal per la prevenzione partecipata

3 Mins read
Salute e Sicurezza sul Lavoro Modera:      Luigi Monfredi    Rai News 24 Panel 1 – ore 09,15:            LE AGGRESSIONI AL…
Comunicato Stampa

A Palazzo Chigi per chiedere quali le ricadute occupazionali del PNRR.

1 Mins read
Apprezziamo l’approccio del Governo. Necessario monitoraggio costante e una gestione dedicata per il Sud, ancora troppo indietro “Oggi a Palazzo Chigi abbiamo…
Dalla Confederazione

Corriere dell'economia

1 Mins read
Carissima/o,Oggi l’informazione, in particolare quella inerente all’economia, assume una importanza strategica per il sindacato,  per i lavoratori, le imprese e  i cittadini…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.