Dalla ConfederazioneLavoroMargiotta

Fermo invito Margiotta al Presidente garanzia scioperi: “Confsal responsabile, eviti situazioni di scontro”

1 Mins read

“In un periodo come quello attuale, in cui gravi problemi affliggono i lavoratori ed in particolare quelli dei servizi essenziali come Sanità e trasporti, il rinnovo del ‘fermo invito’ penalizza le stesse categorie ed i loro rappresentanti sindacali ed alimenta, ancora una volta, l’idea di uno sbilanciamento dalla parte delle imprese troppo sensibili alle istanze della politica. Non sono – afferma Margiotta – critiche spropositate, ma i fatti stanno dalla nostra parte se solo si guarda a come negli ultimi mesi sia stato negato il diritto di sciopero ai coordinatori del ‘movimento delle metropolitane’ o ai ‘pulitori viaggianti’ sui treni ad alta velocità. Sono temi centrali per il nostro settore, che presto dovremmo comunque discutere ed approfondire”.

“Ci preme sottolineare che il suo richiamo alla responsabilità nei nostri confronti – spiega il segretario generale Confsal nella missiva – appare del tutto singolare, proprio perché in questo periodo, nel nome del bene comune e per non creare ulteriori problemi, abbiamo accettato qualsiasi disposizione pur andando contro i nostri compiti ed i legittimi interessi. Tra le altre cose, le ricordiamo il comportamento che la Confsal recentemente ha tenuto di fronte all’esclusione dagli accordi siglati in Cotral, malgrado la nostra significativa rappresentanza in quell’azienda. Avevamo tutte le condizioni per ottenere giustizia – ex art. 28 legge 300/70 – e pretendere contenuti diversi da quelli concordati; visto il momento, però, abbiamo preferito lasciar scorrere. Non per debolezza, ma proprio per senso di responsabilità. Pertanto, conclude il segretario generale Margiotta, Le rinnoviamo l’esigenza di dare priorità al dialogo propositivo e soprattutto evitare inutili insinuazioni o situazioni di scontro”.

“Faccio appello al suo ruolo ed al suo spirito di servizio per chiedere di evitare situazioni conflittuali privilegiando, piuttosto, dialogo e confronto”. Parole del Segretario generale della Confsal Angelo Raffaele Margiotta al Presidente dell’Autorità di garanzia per gli scioperi Santoro Passarelli. Margiotta a nome della Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori, ha infatti inviato una missiva in cui pone l’accento sull’imposto prolungamento – oltre il 30 aprile – del fermo invito, della cosiddetta tregua sindacale e al “necessario senso di responsabilità”.

Related posts
Breaking NewsDalla ConfederazioneLavoro

Decreto del Fondo Nuove Competenze

3 Mins read
Prima riunione tecnica tra le parti sociali, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e l’ANPAL Ieri 26 maggio la Confsal…
Comunicato StampaDalla ConfederazioneEventi

ETICA, EQUITÀ E PROFESSIONALITÀ DEL LAVORO BANCARIO NELL’EPOCA DELLA TRANSIZIONE DIGITALE

1 Mins read
Se ne parla al VI congresso nazionale di UNISIN (UNITÀ SINDACALE FALCRI-SILCEA-SINFUB), sindacato autonomo dei settori credito ed esattorie, aderente alla CONFSAL…
Dalla ConfederazioneEventi

La primavera del lavoro agile

1 Mins read
Lo smart working al termine dell’emergenza sanitaria Lunedì 21 marzo, alle 15.30, si terrà l’evento dal titolo La primavera del lavoro agile –…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.