Rassegna stampa

Governo: Margiotta, incontro positivo, da Meloni grandi aperture

3 Mins read

Oggi la Confsal a Palazzo Chigi ha incontrato il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, presenti anche il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgietti, il Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali Marina Elvira Calderone, il Ministro per gli Affari Europei, le Politiche di Coesione e il PNRR Raffaele Fitto e il Ministro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso.

Roma, 11 nov.(Adnkronos) – “E’ stato un incontro positivo, con grandi aperture. Abbiamo chiesto che oltre alle misure di tamponamento sull’energia, considerando luce e gas beni primari, abbiamo assicurato il nostro sostegno a misure emergenziali tese a sottomettere la logica del profitto all’interesse generale”. Così Raffaele Margiotta segretario generale Confsal al termine dell’incontro con il premier Giorgia Meloni.

“Sono soddisfatto della convocazione visto che già il premier Meloni aveva assicurato di orientare l’azione del suo governo al confronto all’insegna del pluralismo con le parti sociali”, conclude.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 14:18 NNNN

GOVERNO: CONFSAL, INCONTRO CON MELONI POSITIVO, GRANDI APERTURE

Roma, 11 nov. (LaPresse) – “E’ stato un incontro positivo, con grandi aperture. Abbiamo chiesto che oltre alle misure di tamponamento sull’energia, considerando luce e gas beni primari, abbiamo assicurato il nostro sostegno a misure emergenziali tese a sottomettere la logica del profitto all’interesse generale”. Così Raffaele Margiotta, segretario generale Confsal al termine dell’incontro con il premier Giorgia Meloni. Della convocazione a Palazzo Chigi, Margiotta è “soddisfatto” visto che “il premier Meloni aveva assicurato di orientare l’azione del suo governo al confronto all’insegna del pluralismo con le parti sociali”, conclude.

GOVERNO: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘BENE APPROCCIO INCLUSIVO MELONI, SU ENERGIA AL SUO FIANCO’ =

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – La Confsal, ha detto il segretario generale Angelo Raffaele Margiotta al termine dell’incontro con il Presidente del consiglio Giorgia Meloni, “apprezza il fatto che il premier abbia voluto che il suo governo aprisse da subito all’insegna del pluralismo il confronto con i sindacati dei lavoratori e con le altre parti sociali: L’altro giorno al dicastero del lavoro oggi qui alla Presidenza del consiglio. Condividiamo le misure che intende mettere in campo per contrastare il caro energia”.

“Sappiamo – continua Margiotta – che il suo governo si ritrova tamponare una situazione drammatica che ha ereditata. pertanto potrà contare sull’appoggio della Confederazione autonoma dei lavoratori per scelte e misure che agendo all’origine siano tese a sottomettere la logica del profitto al bene collettivo”.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 16:23 NNNN

PNRR: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘CONTINUI MONITORAGGI PER EVITARE CHE SIA BOOMERANG’ =

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – “Chiediamo un monitoraggio che renda conto non soltanto dei tempi e della quantità ma della qualità intesa come ricaduta su una crescita del tessuto produttivo e quindi di una crescita strutturale dell’occupazione. Se così non fosse il Pnrr diventerebbe un boomerang quando saremo chiamati a restituire i due terzi erogati in forma di prestiti”. Ad affermarlo è il segretario generale della Confsal, Angelo Raffaele Margiotta al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 16:26 NNNN

FISCO: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘DETASSAZIONE PER EVITARE CHE CUNEO SIA TASSA SU POVERTA” =

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – “Un raccordo del dicastero del ”tesoro” con il dicastero del lavoro è necessario affinché il prossimo intervento sul cuneo fiscale possa finalmente andare nella direzione di alleviare innanzitutto i redditi più bassi, cioè i salari poveri, per intenderci quelli inferiori ai 9 euro all’ora. Dopo ben tre interventi sul cuneo, realizzati con il concerto di alcune centrali sindacali, questi redditi poveri restano ancora soggetti a una notevole imposta. Dobbiamo assolutamente cancellare questa tassa sulla povertà. In tal modo potremmo garantire quella minima dignità economica che deve derivare dal lavoro. In tal modo potremmo realizzare l’esigenza di un salario minimo che altrimenti nessuna legge o contrattazione collettiva possono da sole realizzare”. Ad affermarlo è il segretario generale della Confsal, Angelo Raffaele Margiotta al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 16:27 NNNN

PENSIONI: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘RIVEDERE PARAMETRI INIQUI, ANCHE PER OPZIONE DONNA’ =

Per sostenere il sistema occorrono politiche per la natalità

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – “Condividiamo il suo allarme: noi da tempo affermiamo che il sistema contributivo sistema previdenziale rappresenta una bomba ad orologeria. Occorre rivedere i parametri di calcolo che non sono equi. Un correttivo va necessariamente apportato a opzione donna che così come è congegnata è eccessivamente penalizzante”. Ad affermarlo è il segretario generale della Confsal, Angelo Raffaele Margiotta al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

“Si dovrà – sottolinea – separare previdenza dall’assistenza, mentre la soluzione di prospettiva a lungo termine è incrementare la platea degli attivi agendo in due direzioni: incrementare il numero degli occupati e il numero dei neonati. Occorre, poi, puntare a diffondere nelle aziende un welfare per la famiglia un welfare familiare che al di là del fringe benefit punti alla creazione di tantissimi nidi di infanzia nei luoghi di lavoro: Conciliare il lavoro con l’essere o il divenire madre o padre favorirebbe di molto la natalità”.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 16:30 NNNN

INFORTUNI: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘PIU’ INVESTIMENTI IN PREVENZIONE E CREARE POLO UNICO SICUREZZA’ =

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – “Per fronteggiare l’annosa piaga degli infortuni e delle morti sul lavoro occorre agire sul versante delle prevenzione e investire in sicurezza Chiediamo di mettere a disposizione del dicastero del lavoro risorse veramente significative da investire sulla prevenzione: incentivi, tante figure specializzate e un polo nazionale di coordinamento. Agire solo sul versante della repressione rende mediaticamente ma non risolve il problema. Oltre che sanzionare le imprese occorre aiutarle a non sbagliare”. Ad affermarlo è il segretario generale della Confsal, Angelo Raffaele Margiotta al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

(Sec/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 11-NOV-22 16:31 NNNN

Related posts
Rassegna stampa

L’impegno della Confsal per la prevenzione partecipata

5 Mins read
Rassegna stampa CONFSAL, Bologna 24 novembre 2022 Infortuni: Margiotta (Confsal), “meglio prevenire che punire” Infortuni e malattie professionali valgono il 6,3% del…
Rassegna stampa

Manovra: Margiotta, "bene su assegno unico e congedo parentale, ma fare di più"

1 Mins read
23-Nov-2022 – “Le misure a sostegno della famiglia, vale a dire l’incremento dell’assegno unico e l’estensione del congedo parentale, incontrano il nostro…
Rassegna stampa

Domani la CONFSAL a Palazzo Chigi, MARGIOTTA: "presenteremo la nostra piattaforma di soluzioni"

1 Mins read
*WELFARE: MARGIOTTA (CONFSAL), ‘REALIZZARE 100MILA ASILI NIDO IN AZIENDE PER CONCILIARE VITA-LAVORO’* = Strutture messe a disposizione da imprese e Stato con…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.