Comunicato Stampa

La Confsal al primo incontro sulla salute e sicurezza convocato dal Ministro Calderone

1 Mins read

COMUNICATO STAMPA

Roma 12/01/2023 – “Il primo incontro sulla salute e sicurezza convocato dal Ministro Calderone è stato un buon inizio di un percorso che condividiamo come metodo.” Lo dichiara il segretario generale della Confsal Angelo Raffaele Margiotta. “Erano presenti moltissimi rappresentanti del Governo in rappresentanza di diversi dicasteri e questo è un segnale importante per noi. Significa, prosegue Margiotta, che questa drammatica tematica, funestata anche oggi dalla morte di un giovane lavoratore, è assunta come problema di tutto il Paese.

La Confsal ha presentato il suo decalogo di proposte che illustreremo nel dettaglio nel corso degli incontri, che il Ministro ha annunciato a cadenza quindicinale per temi specifici, a iniziare dal primo già il prossimo 26 gennaio sulla sicurezza del lavoro nei programmi di alternanza scuola lavoro.

Metodo condivisibile, quindi ma nel merito vedremo volta per volta contando sulla continuità del confronto che riparte ad ogni cambio di Governo ma con i numeri degli infortuni che non deflettono ormai da più di 8 anni.”

Related posts
Comunicato Stampa

Lavoro: Margiotta (Confsal), introdurre preavviso attivo per i lavoratori in esubero

1 Mins read
“Esprimiamo apprezzamento per alcune delle disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, condividendo l’obiettivo di accelerare e rafforzare gli interventi finanziati…
Comunicato Stampa

Infortuni: Confsal, serve Polo unico o Agenzia speciale da insediare nell’Inail

1 Mins read
“Con il più profondo rammarico e con dolore registriamo l’ennesima tragedia con morti plurime di Casteldaccia vicino Palermo che rafforza la nostra…
Comunicato Stampa

Lavoro: Margiotta (Confsal), 'rendere strutturali le misure per l’occupazione'

1 Mins read
Si è tenuto oggi a Palazzo Chigi l’incontro tra sindacati e Governo sui provvedimenti del governo per il mondo del lavoro. Il…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *