Comunicato StampaEventiLavoro e SicurezzaMargiottaNewsSicurezza sul lavoro

Decreto Sicurezza: Margiotta,”Il Governo deve aggiustare il tiro.” Sulla manifestazione di domani:” saremo anche noi in piazza in difesa dei valori democratici”

1 Mins read

“Bene le misure di contrasto al lavoro irregolare, ma per la sicurezza sui luoghi di lavoro occorre agire urgentemente e sistematicamente sul versante della prevenzione” così dichiara il Segretario Generale Confsal Angelo Raffaele Margiotta commentando il Decreto fiscale e della sicurezza sul lavoro approvato oggi in Consiglio dei ministri.

 “Oltre a incrementare l’organico degli ispettori tecnici per la sicurezza – continua Margiotta – serve una struttura di coordinamento (il Polo nazionale per la sicurezza sul lavoro) incardinata presso l’Istituto nazionale infortuni sul lavoro (Inail)”.

“La Confsal è disponibile a presentare e condividere il suo pacchetto di proposte su Sicurezza e Lavoro prima che il Decreto venga esaminato dalle commissioni competenti”, conclude il Segretario generale Margiotta.

Intanto domani, prosegue Margiotta, “La Confsal parteciperà alla manifestazione nazionale in piazza San Giovanni a Roma insieme a tutte le sue Rappresentanze del mondo del Lavoro. Dobbiamo essere uniti in difesa dei valori democratici”.

Related posts
Comunicato Stampa

Tavolo Linee Guida sul Lavoro Agile per la pubblica amministrazione

1 Mins read
Linee guida: maggiore chiarezza per la Scuola e per la Sanità, necessita la tele-assistenza Margiotta (Confsal) Roma, 30 novembre 2021 “Apprezziamo l’accoglimento…
Comunicato Stampa

Piano nuove competenze

1 Mins read
Serve sinergia tra i sistemi della formazione nazionali e regionali Margiotta (Confsal) Roma, 30 novembre 2021 “L’ambizioso Piano nuove competenze deve favorire…
Breaking NewsComunicato Stampa

MANOVRA: MARGIOTTA (CONFSAL), 'ABOLIRE TASSA POVERTA' O MOBILITAZIONE GENERALE'

1 Mins read
“Detassare redditi minimi è prioritario per 3 milioni di dipendenti italiani” Roma, 26 nov. Adnkronos “Si trovi il coraggio di abolire la…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.