Fast-Confsal: “Primo storico sciopero nazionale del trasporto aereo”

“Quanto proclamato dalla nostra Organizzazione per la giornata di venerdì 3 maggio, in stretta sinergia con le segreterie Confael Trasporti-Assovolo, Fast Unica-Confsal e Fast Trasporto Aereo, rappresenta il primo storico sciopero del trasporto aereo. L’iniziativa di protesta nasce dalla mancata risoluzione dei problemi che riguardano il settore, dall’annosa situazione di Alitalia fino al taglio delle risorse del Fondo di Solidarietà, passando per i nodi ancora irrisolti dell’Enav”.

Così in una nota la Segreteria Generale della Fast-Confsal.

“In questi ultimi vent’anni, infatti, il settore del trasporto aereo ha vissuto una fase di accentuata dicotomia. Da un lato una costante crescita dei passeggeri e del volato, mentre dall’altro una crisi sempre maggiore delle imprese della filiera, come nel caso di Alitalia medesima, la cui fase conclusiva della procedura di amministrazione straordinaria è alle porte e nulla lascia presagire, al di là delle dichiarazioni di intenti, che essa si chiuda senza impatto sul fronte del lavoro, in termini di esuberi dei Lavoratori e di tagli al costo del lavoro sia dei dipendenti diretti della Compagnia che delle Imprese dell’indotto. In tale contesto, altamente destabilizzante, si inserisce l’ultimo provvedimento del Governo contenuto nel Decreto-Legge n. 4 del 28 gennaio 2019 il quale, all’articolo 26, riduce nel tempo e nella quantità economica la destinazione delle addizionali comunali verso il Fondo di Solidarietà, l’unico che è stato in grado in questi anni di ammortizzare per i Lavoratori le frequenti espulsioni, sia in termini di ammortizzatori sociali che di veri e propri licenziamenti, generati dalle continue crisi del settore”.

“La vicenda mette a rischio, purtroppo, il futuro dei Lavoratori di Alitalia e dell’indotto, anche perché l’esecutivo ha deciso di scaricare la patata bollente sulle Ferrovie dello Stato, pretendendo un impegno diretto nel rilancio. Ma in una Compagnia che continua a perdere soldi e non potrà portare alcun ritorno economico, se non dopo un profondo piano di ristrutturazione e un ripensamento totale del modello di business, il coinvolgimento forzato delle Fs nell’operazione ha già fatto danni. I continui slittamenti, l’ultimo risale a qualche giorno fa, dovuti principalmente all’incapacità politica di trovare una soluzione strutturale al problema, stanno di fatto congelando la definizione del nuovo piano industriale del gruppo, per rimettere l’azienda sui binari della crescita e della produttività”.

“Inoltre vogliamo mettere in evidenza che si prospetta una difficile estate per la puntualità dei voli data la carenza di controllori del traffico aereo. È evidente che i ritardi andranno ascritti a una politica fatta di riduzione costi ingiustificata, se non per remunerare gli azionisti che hanno investito nel titolo ENAV tre anni fa. Il filo rosso che unisce più fronti critici e problematici è una visione distorta dei rapporti tra pubblico e privato, tra Stato e mercato. Prevale l’idea che le privatizzazioni siano sempre da perseguire, per mettere un po’ di soldi in cassa, senza pensare alle conseguenze.”

“Lo sciopero sarà l’occasione per riportare l’attenzione su tutto il mondo dei trasporti, che sta vivendo una delle fasi più difficili degli ultimi anni a causa di un’azione politica che sta mettendo a dura prova la capacità delle aziende di raggiungere gli obiettivi prefissati”.

“I Lavoratori non sono più disposti a essere sacrificati per gli interessi di bottega, per le incapacità gestionali o per la mancata conoscenza dei processi economici. E il messaggio deve arrivare forte e chiaro”.

Archivio News

Confsal: Patto sociale per lo sviluppo, superamento del reddito di cittadinanza e salario garantito

“Patto sociale per lo sviluppo, superamento del reddito di cittadinanza con il rilancio delle politiche attive per il lavoro e trasformazione della paga minima in salario garantito”. Questi i temi che sono stati al centro della seconda manifestazione organizzata in occasione del 1° Maggio, in Piazza del Plebiscito a Napoli, dalla Confsal, la quarta confederazione sindacale italiana, quella Leggi tutto…

CONFSAL il 1° Maggio a Napoli in piazza del Plebiscito Si rinnova la “sfida” con la piazza dei confederali

Dopo il successo registrato lo scorso anno, con una grandissima affluenza di partecipanti giunti da tutta Italia – con pullman, auto, aerei, navi e treni freccia rossa dedicati – la CONFSAL, quarta Confederazione sindacale italiana, quella autonoma, anche questo primo maggio celebrerà la Festa dei Lavoratori nella storica Piazza del Plebiscito di Napoli, rompendo il monopolio Leggi tutto…

Sblocca cantieri, Margiotta (Confsal): “Subito assunzioni all’Anas per avviare i lavori”

“Piano straordinario di assunzioni all’Anas, salvaguardia delle norme per la tutela della sicurezza e per il contrasto alle infiltrazioni criminali nella stesura del nuovo codice degli appalti e taglio del costo del lavoro per rilanciare lo sviluppo”. Sono queste alcune delle proposte portate dalla delegazione Confsal, guidata dal Segretario Generale Angelo Raffaele Margiotta, all’attenzione del Leggi tutto…

LA CONFSAL AUDITA IN PARLAMENTO PER “QUOTA 100 E REDDITO DI CITTADINANZA”

Roma, 4 marzo, 2019 Le Commissioni riunite XI (Lavoro pubblico e privato) e XII Commissione (Affari sociali) della Camera dei deputati, in data 4 marzo 2019, hanno audito le maggiori confederazioni sindacali, per l’esame del disegno di legge n. 1637, in sede di “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4 Leggi tutto…

Idee e proposte per Un PATTO SOCIALE PER LO SVILUPPO – IX CONGRESSO CONFSAL

tratti essenziali del documento congressuale La Confsal assume come tema centrale del suo IX Congresso l’idea e la proposta di dar vita a un Patto Sociale per lo Sviluppo. Il Documento che sottoponiamo al dibattito congressuale costituirà la base del manifesto programmatico della Confsal e, per agevolare la discussione, ne riportiamo qui i tratti essenziali. Leggi tutto…

IX CONGRESSO NAZIONALE CONFEDERALE – Mozione Finale

Un NUOVO PATTO SOCIALE PER LO SVILUPPO Crescita economica e sociale per la tutela e il benessere della persona sentita la relazione programmatica del Segretario Generale in merito alla strategia politico-sindacale confederale e alle questioni che riguardano i settori, le istituzioni e il personale di tutte le Federazioni dei comparti pubblici e dei settori del Leggi tutto…

“La crisi è strutturale: serve un nuovo patto sociale per lo sviluppo”

Congresso nazionale Confsal: Angelo Raffaele Margiotta riconfermato segretario generale Un patto sociale per il lavoro e per lo sviluppo che coinvolga tutti, facendo fronte a una crisi strutturale che rischia di diventare endemica. È questa la proposta lanciata oggi da Angelo Raffaele Margiotta nell’ambito del IX Congresso nazionale della Confsal, di cui è stato riconfermato Leggi tutto…

LA CONFSAL IN CAMPO PER UN NUOVO PATTO SOCIALE PER LO SVILUPPO

Reduce dalla riuscita manifestazione organizzata il 1° maggio scorso, in occasione della Festa del Lavoro 2018, nella quale si sono riuniti a Napoli, nella splendida cornice di Piazza del Plebiscito, oltre 20mila partecipanti, la Confsal si appresta a celebrare il suo IX Congresso Generale Confederale dal titolo: “Nuovo patto sociale per lo sviluppo”. Il momento Leggi tutto…

IX Congresso Nazionale Confsal – 14, 15 e 16 Gennaio 2019

Nei giorni 14, 15  e 16 Gennaio 2019,  si celebrerà il IX Congresso della CONFSAL, presso l’Hotel Sheraton Parco dei Medici, La mattina del giorno 14 Gennaio è dedicata all’arrivo dei delegati al Congresso, e i lavori inizieranno alle ore 15:00 del 14 Gennaio e si concluderanno nella mattinata del giorno 16 Gennaio 2019 Nei Leggi tutto…

Margiotta: “No alla regionalizzazione della scuola. Nella Legge di Bilancio mancano le risorse per il rinnovo dei contratti”

Antonio Polito vice direttore del Corriere della Sera intervista Angelo Raffaele Margiotta Segretario Generale della Confsal, in occasione del Convegno Nazionale di Snals  “Istruzione e ricerca per la crescita dell’Italia: valori, attese, impegni”  Video intervista integrale:    Sintesi della Video intervista: Polito. Prof. Margiotta, le sue riflessioni sul Convegno e sull’intervento del ministro Bussetti. Margiotta. Leggi tutto…

CNEL – AUDIZIONE SUL TEMA IL DIVARIO DI GENERE

Il 19 novembre 2018 si è svolta presso il CNEL l’audizione delle parti Sociali sul tema del divario di genere. All’incontro, presieduto dalla Presidente della II Commissione Politiche sociali e sviluppo sostenibile del CNEL, Gianna Fracassi, erano presenti rappresentanti delle OO.SS e del mondo del lavoro privato. Nel corso degli interventi è stato sviluppato il Leggi tutto…

Alitalia, CONFSAL: «Positivo incontro Ministro Sviluppo Economico» – Comunicato Stampa

Propositivo il confronto con il Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio, che si è tenuto oggi, 12 ottobre 2018, presso la sede del MiSE, durante il quale il Ministro ha dato un esplicito segnale di discontinuità con l’impostazione passata, onde rilanciare la compagnia aerea Alitalia sotto il profilo economico, occupazionale e Leggi tutto…